Merloni annuncia l'apertura di alcuni nuovi stabilimenti nell'Europa dell'Est
Dec 1, 2003
 Print this page

Il produttore italiano di elettrodomestici, Merloni Elettrodomestici, ha dichiarato di voler aprire un nuovo stabilimento per la produzione di lavatrici in Russia e un altro stabilimento per la produzione di frigoriferi in Polonia, al fine di raddoppiare la capacità dell'attuale stabilimento di produzione di forni situato a Lodz in Polonia. Il progetto comporterà un investimento pari a 100 milioni di dollari (circa 838.305 Euro) e si svilupperà nell'arco di 3 anni.

Questa espansione ha lo scopo – stando alle dichiarazioni della società – di riequilibrare i volumi di produzione tra l'Europa occidentale e orientale.

Merloni prevede anche di aprire una nuova sede a Budapest, in Ungheria, che sarà anche la sede del servizio di assistenza telefonica per gli utenti residenti nella Repubblica Ceca, in Slovacchia, in Ungheria e in Romania. Questi dati sono stati forniti dalla società al Budapest Business Journal. Al momento non sono disponibili altre informazioni.

Back to Breaking News