Philips apre in Germania un nuovo impianto di lavorazione
Oct 1, 2003
 Print this page

Royal Philips Electronics ha aperto a Böblingen (Germania) un nuovo impianto di lavorazione dedicato alla produzione di componenti per la nuova tecnologia di schermi per televisori, ovvero la Liquid Crystal on Silicon (LCOS). Il volume di investimenti ammonta a 20 milioni di Euro (22,9 milioni di $ USA). Secondo l'azienda, l'impianto in Böblingen produce in serie i primi schermi ad alta definizione della nuova generazione di televisori, disponibili per tutta l'industria.

"Per Philips, LCOS è un passo importante verso una migliore qualità delle immagini" afferma Ad Huijser, chief technology officer e membro del consiglio di amministrazione di Royal Philips Electronics. "La tecnologia, basata sul principio della retroproiezione, garantisce una risoluzione assai alta, senza sfarfallio. Le unità TV di proiezione dallo schermo di grandi dimensioni possono essere più piatte, più leggere e molto più economiche grazie a LCOS" afferma l'azienda. Philips prevede nei prossimi anni un rapido aumento della richiesta di LCOS.

Back to Breaking News